Square Kilometer Array (SKA) e la storia dell’Universo

Prenotazione obbligatoria


giovedì 25 luglio

con Leslie Hunt e Alessandra Zanazzi, INAF – Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Square Kilometer Array (SKA) è un progetto internazionale che porterà alla costruzione del  più grande telescopio radio mai esistito. La scala di questo progetto rappresenta un salto qualitativo sia dal punto di vista ingegneristico che della ricerca scientifica. L’Italia è uno dei paesi fondatori dell’iniziativa ed è profondamente coinvolta nello sviluppo e nella realizzazione di SKA. La presentazione descriverà il progetto e l’importanza di studiare l’Universo anche attraverso le radiazioni non visibili (come le frequenze radio). Verranno raccontati inoltre alcuni aspetti scientifici esplorati ad Arcetri, in particolare il ruolo che SKA avrà nella comprensione delle galassie e della loro evoluzione nel contesto della storia dell’Universo.

LESLIE HUNT

E' dirigente di ricerca all'INAF - Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze. Dopo la Bachelor 's degree in fisica all'Università di California a Berkeley (USA), la laurea in fisica all'Università degli Studi di Firenze, e il dottorato di ricerca in astronomia all'Università di Groningen (NL) ha lavorato ad Arcetri e per un breve periodo all’Agenzia Spaziale Europea al Telescopio Spaziale Hubble in Germania. Si occupa principalmente dello studio del mezzo interstellare di galassie, in particolare di evoluzione di galassie in condizioni estreme.

ALESSANDRA ZANAZZI

E' laureata in astrofisica e si occupa di didattica e comunicazione della scienza. Ad Arcetri è impegnata nella comunicazione dei progetti legati alla realizzazione del telescopio SKA ed è responsabile del progetto pilota di Turismo Astronomico per la scrittura di una guida e la realizzazione di itinerari tra luoghi storici e monumenti fiorentini legati all’astronomia. Dal 1996 al 2010 ha lavorato presso la Città della Scienza di Napoli, il primo Science Centre italiano, dove era responsabile del Planetario, delle attività di astronomia e di diversi progetti europei di Scienza e Società.