Costellazione Manga:
le stelle nel fumetto e nel cinema di animazione giapponese

Prenotazione obbligatoria


martedì 4 settembre

con Daria Dall’Olio, Chalmers University of Technology Göteborg , e Claudio Codella, INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Scoprire l’astronomia usando i fumetti e i cartoni animati giapponesi? Si può! Costellazione Manga è un viaggio spaziale in cui gli “eroi di cartone” ci accompagnano tra stelle, pianeti, nebulose e galassie. Partendo dai riferimenti astronomici negli anime e manga più conosciuti, scopriremo come è fatto in realtà il nostro universo e ci aggiorneremo sulle ultime novità dell’astrofisica. A quarant’anni dalla messa in onda di Goldrake in Italia, scruteremo Vega e ci chiederemo: cos’è un pianeta? Cos’è una stella? Cercheremo di capire come si forma una stella come il Sole, come ha origine un sistema planetario simile al nostro e quali sono le condizioni per lo sviluppo della vita. Continueremo poi il nostro viaggio tra le costellazioni alla ricerca di Hokuto e Nanto, Pegaso e Andromeda. E infine ritorneremo al nostro sistema solare: a che punto siamo con la sua esplorazione? Quanto è fragile la presenza umana nello spazio, e perché ci affidiamo alle sonde robotiche per esplorarlo?

Daria Dall'Olio

Si è laureata in Astronomia presso l'Università di Bologna e al momento sta proseguendo gli studi frequentando il dottorato in astronomia presso la Chalmers University of Technology di Göteborg e l'Osservatorio Spaziale di Onsala (Svezia), dove si occupa di radioastronomia e studia la formazione di stelle. È socia dell’Associazione Ravennate Astrofili Rheyta (ARAR) e collabora da anni con il Planetario di Ravenna, dove organizza eventi divulgativi di astronomia. È appassionata di cultura giapponese ed è membro del direttivo dell’Associazione per gli Scambi Culturali fra Italia e Giappone di Ravenna. Costellazione Manga riunisce la suapassione per l'astronomia a quella per il Sol Levante. Daria è inoltre Guida Ambientale Escursionistica associata AIGAE e questo le ha permesso di offrire Costellazione Manga anche sotto forma di attività all'aperto e di osservazione del cielo nei parchi naturali. In particolare a Ravenna, con l'Associazione Culturale Solaris ha preso parte alle attività e all'organizzazione del Festival Natura e volto a promuovere le bellezze naturalistiche di Lido di Classe e della Riserva Naturale della Foce del Bevano e delle dune costiere ravennati.

Claudio Codella

Nato a Verona nel 1966, lavora come ricercatore presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri (INAF). Si occupa da decenni (sic) di formazione stellare studiata attraverso osservazioni a diverse lunghezze d’onda. Ha lavorato presso il Max-Planck Institut di Bonn, l’Observatorio Astronómico Nacional di Madrid, e presso gli istituti astronomici del CNR a Bologna e Roma. Esperto di astrochimica, ha intrapreso da anni, principalmente in collaborazione con istituti di ricerca francesi (IPAG, Grenoble) e giapponesi (Università di Tokio), progetti tesi allo studio della complessità fisico-chimica di regioni destinate a formare sistemi planetari, possibilimente con condizioni favorevoli per l’insorgere di forme di vita. Ricordando sempre che, come dice il poeta Capossela, “È inutile conoscere… molto meglio supporre”.